Dal 25 al 29 Maggio, presso la sede dell’AICIS (via Fanelli, 216/b Bari) si terranno 5 corsi gratuiti Bari  su vari temi che vertono sul come crescere in coppia fino a quello della conquista dell’indipendenza attraverso la delicata forza sovversiva di training autogeno e counseling.

Tra i corsi gratuiti Bari a quest’ultimo è un workshop esperienziale, cioè un assaggio di ciò che avviene nell’ambito di un percorso più lungo di training autogeno e counseling. Il laboratorio è diretto dallo psicologo e counselor Fulvio Fontana e dalla conduttrice di training autogeno e counselor Brigida Giacchetti. Io ho avuto la fortuna di incontrarli e comprendere cosa siano il counseling ed il training autogeno e quali effetti benefeci essi apportino alla totalità della persona e alla qualità della sua vita.

Il counselor è un esperto della relazione d’aiuto che accompagna il cliente a riscoprire dentro di sé le risorse per aiutarsi. Il suo intervento può rivelarsi utile per rinforzare l’autostima, per gestire situazioni di stress e prendere decisioni con maggiore chiarezza e consapevolezza.

Invece, il training autogeno è un metodo di concentrazione psichica ideato dal neuropsichiatra berlinese Schultz negli anni ’30. L’espressione training autogeno rivela la natura di questo approccio: training significa allenamento e autogeno indica il generarsi da sé. Già dalla sua etimologia si comprende che tale metodo è molto più che una tecnica di rilassamento. Infatti, con la sua pratica si generano le onde alfa che sono associate ad uno stato di coscienza vigile, cioè quando la mente è calma ed è concentrata alla risoluzione dei problemi. Quindi, il training autogeno non prevede solo esercizi strutturali il cui utilizzo riduce lo stress, migliorando la funzionalità degli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, muscolare, il ritmo sonno- veglia, ma esso offre un vero e proprio surplus di armonia nel corpo, nella mente e nello spirito.

Quale è il trait d’union tra queste due discipline? L’idea di fondo che ne costituisce il punto di contatto è la parola allenamento. Attraverso l’allenamento più rigoroso del training autogeno e ”la palestra del counseling”, le persone possono riprendere in mano la loro vita, autoresponsabilizzarsi, essere consapevoli delle proprie risorse per stare più “ comodi” nella loro esistenza.

Info e prenotazioni obbligatorie presso www.aicisbari.it programma

Proviamo insieme queste nuovi corsi gratuiti Bari.

Mariaelena Grimaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *