La “focaccia a livre” di Sammichele di Bari

On 6 febbraio 2014 by collaboratori

focaccia a libroLa “fecazze a livre” (focaccia a libro), prodotto gastronomico tipico della civiltà contadina di Sammichele, è costituita da un gustoso rotolo di pasta avvolto a spirale e condito con olio di oliva, sale e origano. Il nome deriva proprio dalla chiusura a libro della sfoglia.

Riconosciuta dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali come “prodotto agroalimentare tradizionale”, è molto apprezzata per la sua geniunità e il ridotto numero di calorie.

Le fasi della sua preparazione sono le stesse tramandate da diverse generazioni, ma pur essendo composta da pochi e semplici ingredienti,  tipici della cucina povera di un tempo, non tutti i giovani, oggi, riescono a prepararla soffice e gustosa come un tempo.

Per un’ottima riuscita dell’autentica “focaccia a livre”, infatti, occorre seguire, scrupolosamente, la ricetta delle antiche massaie:

Ingredienti:

1 kg di farina

20 gr di sale

100 gr di patate bollite

 50 gr di olio extravergine d’oliva

1 lievito di birra

acqua tiepida q. b.

origano q.b.

 

Preparazione:

Iniziate lessando le patate in acqua bollente, quindi pelatele e schiacciatele con uno schiacciapatate (non tutti aggiungono le patate che rendono più soffice l’impasto).

Per  preparare la pasta, sistemate sulla spianatoia la farina a fontana e al centro versate le patate, il lievito, il sale e infine l’acqua tiepida. Lavorate la farina energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e asciutto e fatelo lievitare per un’ora.

Dividete la pasta in due parti e stendetela con il mattarello fino a renderla molto sottile. Cospargete di olio, origano e sale (a piacere qualche pomodorino) i due dischi e arrotolateli formando due grandi cordoni.

Disponeteli in una teglia unta di olio avvolgendoli a mo’ di spirale. Irrorate d’olio e infornate nel forno già caldo fino a che la focaccia diventi dorata (per circa mezz’ora).

Se volete visitare Sammichele, a pochi Km. dal capoluogo pugliese, potrete degustare questa squisita focaccia, appena sfornata, presso le varie panetterie del paese oppure presso  “I sapori di casa” , un pastificio specializzato da anni nella promozione e commercializzazione dei prodotti tipici del territorio, contribuendo a valorizzare la cucina tradizionale locale e i sapori genuini che identificano la nostra terra.

 

Antonella Liotino (Giornalista)

www.facebook.com/antonella.liotino

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *