Definito per eccellenza il piatto della domenica le braciole al sugo pugliesi, assieme alle orecchiette sono uno dei piatti più tradizionali della regione.

Le braciole sono dei semplici involtini di carne di manzo, (in origine veniva utilizzata la carne di cavallo), caratterizzate da un ripieno semplice ma allo stesso tempo ricco di sapore. Le braciole vengono cotte in abbondante salsa di pomodoro, utilizzata anche come condimento per la pasta.

In genere in Puglia quando le nostre mamme o le nostre nonne si recano dal proprio macellaio di fiducia per acquistare le fettine, si rivolgono con l’espressione: “6 braciole per favore”. Il macellaio sà che dovrà servire delle fettine larghe e sottili, adatte proprio per fare gli involtini.

In tanti ci avete richiesto la ricetta delle braciole al sugo pugliesi, dunque passiamo immediatamente ai fatti.

Per preparare le braciole pugliesi occorrono pochi e semplici ingredienti, tutti genuini e facili da reperire.

Ecco per voi la ricetta della nostra amata Signora Lina, che ci spiega passo passo come prepararle, come dice lei “all’uso di casa mia”


INGREDIENTI PER LA FARCITURA:

  • 6 – 8 Fettine di vitello (se preferite anche di cavallo)
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Parmigiano, pecorino o vaccino
  • Sale e pepe qb
  • Stuzzicadenti per chiuderle

INGREDIENTI PER LA PREPARAZIONE DELLA SALSA

  • Cipolla
  • Una confezione di salsa di pomodoro
  • Sale
  • Olio
  • Vino bianco qb,

PREPARAZIONE

Disporre per bene le fettine di vitello su un piano di lavoro e, se sono troppo spesse, appiattirle un pochino con un batticarne.

Al centro posizionare del prezzemolo fresco intero o tritato, un po’ di parmigiano, un pezzettino di aglio (per chi non lo gradisse particolarmente, basta strofinarlo leggermente sulla carne), aggiungere un pochino di sale ed un pochino di pepe.

Per chiudere le braciole al sugo pugliesi è sufficiente arrotolarle e piegare i lati verso l’interno fermando il tutto con 2 o tre stuzzicadenti a seconda della grandezza degli involtini.

COTTURA

braciole al sugo pugliesiIn un’ ampia casseruola versare dell’abbondante olio evo, unite la cipolla tagliata a pezzetti e fate appassire un pochino. Aggiungere le braciole, far rosolare per bene senza coperchio, dopodiché sfumare con del vino bianco.

Una volta che avrete ottenuto delle braciole ben dorate aggiungere la passata di pomodoro, diluire con un bicchiere di acqua tiepida e lasciar cuocere per circa un’ora a fuoco lento. Durante la cottura, aggiungere di tanto in tanto un pochino di acqua per evitare che il sugo si bruci o si addensi troppo.


Le braciole sono pronte per essere servite in tavola.

Buon appetito e buona domenica da Donna Lina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *