Basilicata cosa vedere: Il castello di Pietrapertosa una fortezza naturale a 1.088 metri d’altitudine

On 31 maggio 2017 by Alessia

Basilicata cosa vedere:

Se state organizzando le vacanze ma non avete ancora scelto una meta, vi segnaliamo uno dei luoghi più caratteristici da visitare.

 

Pietrapertosa, situata a s.l.m è considerata uno dei borghi più belli d’Italia. Il paese, edificato quasi interamente sulla roccia, rappresenta il comune più alto della Basilicata. A dominare dall’alto il piccolo borgo vi è il castello Normanno-Svevo di epoca romana, una fortificazione caratterizzata da un naturale arco montuoso un tempo utilizzato come luogo di vedetta e di sentinella.

Il castello è raggiungibile attraverso due percorsi dal centro abitato di Pietrapertosa entrambi dotati di segnaletica per accedere più agevolmente il luogo d’interesse anche senza guida. E’ necessario percorrere una lunga e ripida scalinata prima di giungere la vetta.

Una volta raggiunta la cima, è possibile ancora oggi osservare le mura perimetrali, l’arco d’ingresso, un torrione di avvistamento ed alcuni alloggi scavati nella roccia. La sua costruzione viene attribuita indicativamente ai Saraceni, ma esisteva nel sito già un insediamento prellenico.
L’area del castello interessa una superficie di quasi 3000 mq.

Il Castello di Pietrapertosa è posto nel punto più alto della Valle del Basento, dal quale è possibile ammirare la vallata. Il Castello ha avuto sempre una funzione prettamente militare, infatti, in corrispondenza della vetta vi è una postazione di sentinella, coperta da un arco naturale con un foro posto sulla cima visibile anche dal fondo della vallata dove si vede svettare questa grande roccia bucata.

 

Google+EmailtumblrTwitterFacebook