HPIM0909Chi dice Puglia dice mare e fantastiche spiagge chilometriche. Ciò che non tutti sanno è che ci sono anche laghi in Puglia degni di essere visitati. Oggi vi segnalo il “Lago di Occhito”,  un grande lago artificiale che si estende per circa 12 km e segna il confine tra il Molise e la Puglia. 

La diga di Occhito sorge a Carlantino e si affaccia nei piccoli paesi di Celenza Valfortore e San Marco la Catola in prov. di Foggia.

La diga, costruita intorno alla fine degli anni ’50, costituisce un’importante risorsa idrica per le due regioni. E’ il lago artificiale più grande d’Italia e nasce dallo sbarramento del fiume Fortore, fiume che sorge sull’Appennino Sannita dal quale la diga è alimentata continuamente con acque pulite e cristalline. 

Nonostante il Lago di Occhito sia opera della mano dell’uomo, si sposa perfettamente con la florida e ricca vegetazione che lo circonda. La zona del lago fa parte, infatti, del patrimonio faunistico e costituisce un’area riservata all’alimentazione, al rifugio e alla riproduzione degli animali (istrice, martora,quercino, ratti, faine, puzzole, tassi, ecc.).

Si possono trovare rettili come vipere, bisce, natrix, lucertole, ramarri ed insetti e farfalle, uccelli (nibbio bruno, nibbio reale, poiana, smeriglio, allocco, assiolo, civetta, aironi, nitticora) e anfibi (rospi, granchi, gamberi, raganelle, salamandre, ululoni, tartarughe).

La zona del lago di Occhito presenta un ambiente tipico delle zone pre-appenniniche.

SCORCIO-LAGO

Le sponde del fiume sono popolate piccoli boschi di latifoglie, terreni coltivati, zone a tipica vegetazione fluviale con boschetti di roverella, pioppeti e saliceti.

Pescare in Puglia

Il lago pugliese, essendo ricco di molte varietà di pesci come carpe, cavedani, carassi, scardole, persici, anguille e black bass, è meta per tutti gli amanti della pesca sportiva.

Durante tutto il corso dell’anno vengono organizzate molte attività quali gite scolastiche, escursioni libere oppure visite guidate. Vengono, inoltre, realizzati percorsi per sensibilizzare ed educare i visitatori al rispetto dell’ambiente e della natura. A disposizione di tutti i visitatori vi sono molte aree di ristoro e zone destinate ai pic nic.

Le visite guidate, seguite dall’Associazione Araba Fenice:

Corso Europa, 88 – 71030 Carlatino (Fg)

e-mail: ass.arabafenice@tiscali.it

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *