Type and Enter to Search

Turismo, Arte, Cultura, Sapori e Tradizioni

Puglia Ricette e Sapori

L’espressino freddo ed i mille modi per fare il caffè in Puglia

Puglia espressino freddo
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come già ribadito più volte, la Puglia, oltre ad essere rinomata per le sue spiagge paradisiache e per le sue numerose bellezze artistiche, è anche una terra piùttosto variegata dal punto di vista gastronomico.

Chi trascorre le vacanze in Puglia, non può non innamorarsi dei suoi prodotti e dei suoi piatti tipici.

Prerogativa di questa regione è il cosiddetto espressino pugliese. Avete mai provato ad ordinarne uno entrando in un bar? Se ci provate in qualsiasi altra regione, il barista di turno vi chiederà stranito di cosa si tratta.

espressino

Molti pugliesi, in giro per l’Italia ci provano sempre ad ordinarne uno, ma ahimè, quello che alla fine si ritrovano a bere non è di certo un espressino. Ma noi apprezziamo la buona volontà.

Questo perchè i bar in Puglia, hanno un gergo tutto loro che cambia di zona in zona. In Puglia il caffè viene servito in diverse varianti: la più famosa è l’espressino pugliese.

Espressino pugliese

L’espressino pugliese è una sorta di cappuccino, un pochino più piccolo, servito esclusivamente in un bicchiere o in una tazzina di vetro.

L’espressino è la combinazione di tre semplici ingredienti serviti rigorosamente nel seguente ordine: caffè ristretto, crema di latte montata ed una spolverata di cacao.

L’espressino grazie alle sue dimensioni ridotte, viene consumato non solo a colazione, ma anche in ogni altro momento della giornata.

Come fare l’espressino a casa

Se desiderate riproporlo anche a casa vostra, vi basterà per prima cosa, preparare un buon caffè anche con la moca, contemporaneamente, preparate la crema di latte.

Per ottenere un crema spumosa e densa proprio come quella del bar, vi consiglio di acquistare un montalatte. Ultimo strato, per rendere il vostro mini-cappuccino ancora più goloso, è una bella sploverata di cacao.

Come detto poco fa, l’espressino pugliese in altre regioni, viene confuso con il mocaccino o con il marocchino, in quanto, anche questi ultimi si preparano sempre con latte e caffé.

Ma a dare il sapore tipico all’espressino è proprio l’ordine con i quali vengono disposti nella tazza.

Mocaccino e Marocchino

Il mocaccino e il marocchino, rispetto a quanto avviene per l’espressino, vengono preparati, invertendo gli ingredienti, infatti, il cioccolato viene messo sul fondo della tazza, mentre il  caffè in superficie.

espressino freddo pugliese

Espressino freddo

Oltre al semplice espressino servito nei bar pugliesi durante tutto l’anno, ecco che già verso maggio, potete richiedere anche l’espressino freddo, si tratta, come dice appunto il nome stesso, della versione fredda dell’espressino, un incrocio tra un caffè ed un gelato, ma molto più buono. L’espressino freddo infatti, non si beve, ma si gusta con il cucchiaino.

Viene sempre servito con caffè ristretto oppure una crema di caffè ed una crema di latte molto cremose al pari di un gelato, impreziosite da nutella o topping al cacao e granella di nocciole. Le creme vengono spillate da apposite macchinette, simili a quelle usate per fare la granita.

espressino freddo in PugliaChi non è amante del caffè, può richiedere solo la crema di latte con cioccolato.

L’estressino freddo ha anche una versione homemade, che consiste nel congelare in una bottiglia di vetro del caffé zuccherato, il tempo necessario per ottenere la consistenza di una granita da servire poi con della panna montata.

Espressino freddo in bottiglia

Abbiamo tuttavia un’altra versione dell’espressino freddo, diffuso soprattutto nel Salento. Si tratta sempre di caffè zuccherato, messo solo a raffreddare in una bottiglia di vetro. Al cliente viene servito in un bicchiere di vetro al quale si aggiunge un goccio di latte di mandorla.

Nei bar pugliesi, vi capiterà infine di sentire ordinare il cosiddetto caffè in ghiaccio. Il caffè in ghiaccio si serve nel seguente modo: da una parte una tazzina di caffé caldo e dall’altra un bicchierino di vetro con due cubetti di ghiaccio su cui versare il caffè ancora ben caldo.

Consiglio vivamente di provare anche questo tipo di espressino. Una volta provati non potrete più fare a meno di fare colazione con il vostro espressino preferito e con un bel pasticciotto leccese.


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted By

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guida alle vostre vacanze in Puglia e Basilicata

Vi portiamo in posti meravigliosi,
ricchi di storia, arte e natura,
vi raccontiamo le nostre usanze,
il nostro cibo, la nostra cultura e tutte
le bellezze più intime delle nostre terre

Alessia e Valentina