Type and Enter to Search

Turismo, Arte, Cultura, Sapori e Tradizioni

Senza categoria

Visitare la Puglia in camper

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con l’arrivo dell’estate torna la voglia di Puglia, una delle regioni più belle e suggestive d’Italia. In questo articolo vogliamo rispondere a una domanda, che ci è stata posta negli ultimi mesi da diversi viaggiatori e lettori assidui.

Come fare per arrivare in Puglia in aereo, noleggiando un camper per proseguire il viaggio, approfittando della comodità dell’aeromobile e della libertà di una casa a quattro ruote?Puglia in camper

In realtà esistono diverse soluzioni per un’esigenza come questa, infatti non c’è un luogo nel nostro Paese che si adatti meglio della Puglia a un viaggio in camper.

Inoltre la presenza di vari aeroporti consente di avvicinarsi alla destinazione finale, riducendo la strada da fare per raggiungere i luoghi di villeggiatura.

Ecco allora una guida pratica ai viaggi in Puglia con il camper, arrivando però in aereo.

Quali sono i migliori aeroporti della Puglia

Innanzitutto vediamo la prima fase della vacanza, ovvero lo spostamento in aereo. In Puglia ci sono 2 scali principali, l’aeroporto Karol Wojtyla di Bari e l’aerostazione di Brindisi.

Il primo è uno degli aeroporti più comodi della Puglia, recentemente premiato per la qualità dei servizi presenti all’interno dei terminal, situato nei pressi di località come Polignano a Mare e Bisceglie.

L’aeroporto di Brindisi invece è considerato la porta del Salento, poiché è ubicato in una zona strategica, che permette di raggiungere in poco tempo posti come Lecce, Otranto, Leuca, Porto Cesareo e tutta la costa ionica della Puglia.

aereoporto Brindisi

Entrambi offrono voli nazionali e internazionali, verso le principali città italiane ed europee, con collegamenti per Bologna, Bergamo, Roma, Catania, Venezia, ma anche Manchester, Ginevra, Zurigo, Barcellona e Monaco.

Nei due scali sono operative sia compagnie low cost che di bandiera, come Alitalia, Ryanair, Swiss, Easyjet e Vueling.

Nel complesso l’aeroporto di Bari propone più opzioni, specialmente per quanto riguarda i voli internazionali, mentre lo scalo di Brindisi è più comodo per visitare il Salento, ma offre una scelta minore di voli e orari.

Come e dove noleggiare un camper negli aeroporti della Puglia

In entrambi i casi, sia scegliendo come aeroporto lo scalo di Bari che l’aereoporto Brindisi, è possibile trovare diverse società di autonoleggio, che permettono di affittare un camper direttamente in aerostazione.

visitare la puglia in camper

Società di autonoleggio aeroporto di Bari

Il più attrezzato in questo senso è l’aeroporto di Bari, che consente di noleggiare il mezzo all’interno del terminal.

Società di autonoleggio Rent.it

Rivolgendosi ad esempio a Rent.it, una piattaforma web disponibile anche come applicativo per dispositivi mobili, è possibile scegliere online il modello più adatto alle proprie esigenze, ritirandolo in aeroporto per cominciare subito il proprio viaggio in Puglia.

Società di autonoleggio Wild Adventures

Altrimenti ci si può rivolgere a Wild Adventures, che propone camper Magellano, Luxury Motorhome e Amundsen completamente accessoriati, tramite l’agenzia situata nei pressi dello scalo pugliese.

Società di autonoleggio Luisauto Caravan

In alternativa c’è Luisauto Caravan, che mette a disposizione un’ampia scelta di camper e VAN motorhome, con prezzi a partire da 135€ al giorno con chilometraggio illimitato.

Società di autonoleggio aeroporto di Brindisi

Presso l’aeroporto di Brindisi, invece, è possibile contattare Brin Camper, situata a poca distanza dal terminal aeroportuale, che offre diversi modelli di camper, VAN e caravan a partire da 115€ al giorno.

Nelle vicinanze dello scalo pugliese si trova anche City Camper, che in bassa stagione propone tariffe giornaliere da 80€ al giorno, mentre in estate da 110€ in su.

Da Camper Free e Salento Caravan, entrambi specializzati nel noleggio camper vicino l’aeroporto di Brindisi, si possono affittare mezzi da 5 posti in su, con veicoli meno ingombranti per le coppie, oppure camper di grandi dimensioni per chi si sposta con gli amici o la famiglia.

Alcuni itinerari per viaggi in camper alla scoperta della Puglia

Passare una o due settimane alla scoperta della Puglia, a bordo di un camper o di un VAN motorhome, rappresenta sicuramente un’ottima scelta per vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

La regione offre infatti diversi itinerari, che permettono di percorrere la costa adriatica e quella ionica, alla ricerca di luoghi isolati, natura e veri angoli di paradiso.

Un percorso piuttosto suggestivo prevede la partenza proprio da Bari, proseguendo verso sud passando per Brindisi, Lecce, Otranto e risalendo costeggiando il mar Ionio, incontrando località come Gallipoli, Porto Cesareo e Taranto, per poi tornare verso Bari tagliando per l’entroterra pugliese.

Vista castello di Otranto

Un’ottima alternativa consiste nel visitare sia la Puglia che la Basilicata, partendo in questo caso da Brindisi, per concentrarsi sulla costa ionica di entrambe le regioni.

Ad esempio è possibile programmare soste a Ostuni, nella meravigliosa Baia dei Turchi, Gallipoli e infine Matera, per conoscere la Capitale Europea della Cultura 2019.

vie dei Sassi di Matera

Le possibilità sono molteplici, infatti a prescindere dall’itinerario è possibile vivere alla giornata, fermandosi nelle numerose calette, spiagge nascoste e borghi della costa pugliese, vivendo una vera vacanza in camper in Puglia all’avventura.


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted By

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guida alle vostre vacanze in Puglia e Basilicata

Vi portiamo in posti meravigliosi,
ricchi di storia, arte e natura,
vi raccontiamo le nostre usanze,
il nostro cibo, la nostra cultura e tutte
le bellezze più intime delle nostre terre

Alessia e Valentina