SAPORI, ARTE E CULTURA DI PUGLIA E BASILICATA
Type and Enter to Search

Turismo, Arte, Cultura, Sapori e Tradizioni

Cosa Vedere Luoghi del cuore Miti e leggende Puglia

Dal Gargano al Salento: il mare e le sue leggende

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Puglia, si sa, è famosa soprattutto per il suo mare. La Puglia è il suo mare.

Un legame identitario che da qualche anno racconta di una Terra di divertimento, vacanze, di aperitivi in spiaggia al tramonto e primi tuffi all’alba. Un mare che, però, parla anche di un passato glorioso e lo fa attraverso i fari che si ergono maestosi, i castelli che troneggiano imponenti, i porti brulicanti di culture, popoli e tradizioni.

Leggende Pugliesi

Dal promontorio del Gargano fino al basso Salento, la costa pugliese è puntellata di insenature, anfratti, faraglioni e grotte carsiche scavate dalla furia del mare. Sono luoghi unici, dalla bellezza mozzafiato, scrigno di leggende mitologiche che immergono il visitatore in una dimensione senza tempo.

La costa del Gargano

roca-poesia-6
Grotta Sfondata

Tra Peschici, Vieste e Mattinata sulla costa del Gargano, è un continuo susseguirsi di grotte dai nomi curiosi: Grotta Sfondata perché priva di copertura superiore, Piccola grotta Campana, per la sua forma simile, appunto, ad una grande campana , Grotta Calda, per l’inspiegabile tepore che emana al suo interno durante l’inverno, Grotta dei Marmi per le pareti rocciose perfettamente levigate e Grotta Tavolozza per le tinte variopinte delle pareti .

Vieste la perla del Gargano

A Vieste, la “Perla del Gargano”, sono presenti diverse splendide spiagge, ma la più famosa è quella di Pizzomunno il cui nome è legato ad un imponente faraglione di oltre 20 metri che si erge di fronte alla costa quasi a guardia della città.

Intorno a questa imponente struttura in pietra calcarea aleggiano antiche leggende che rafforzano ancora di più il suo fascino.  La più rinomata e struggente narra la storia di due giovani innamorati di Vieste: Pizzomunno e Cristalda.

Lui, giovane e attraente pescatore, partiva ogni mattina con la sua barca verso il mare, dove ammalianti sirene cercavano di conquistarlo, ma lui, follemente innamorato, rimaneva fedele alla sua Cristalda. Le sirene quindi, irritate, rapirono la bella fanciulla trascinandola nelle profondità del mare.

Pizzomunno, impietrito dalla sofferenza, si trasformò nel faraglione che tutt’oggi domina sulla spiaggia di Vieste. Sempre secondo la leggenda ogni cento anni il sortilegio si infrange, e i due giovani possono celebrare il loro amore fino all’alba prima di tornare al loro triste destino per altri cento anni.

Pizzomunno Vieste
Pizzomunno – Vieste (FG)

San Foca

Proseguendo verso sud, sino alla punta estrema del tacco d’Italia, arriviamo a San Foca (LE), il cui territorio è ricco di grotte costiere che testimoniano la presenza e l’attività dell’uomo durante l’età preistorica.

Tra le località vicino S. Foca che vantano la presenza di questi capolavori della natura c’è Roca, dove è presente la grotta della poesia il cui nome deriva da “posia” un termine della lingua greca del medioevo che significa “sorgente di acqua dolce” e, infatti, nella grotta ci sono i segni di una fonte che scorreva in passato. In molti però credono che il nome sia legato ad una famosa leggenda che narra di una bellissima principessa che amava fare il bagno in quelle acque dolci; la bellezza della donna incantava così tanto gli uomini che ben presto poeti provenienti da tutto il sud dell’Italia cominciarono a comporre versi in suo onore. Per questo ancora oggi questo luogo è conosciuto come la Grotta della Poesia.

Grotta Zinzulusa

A Castro invece, incontriamo la splendida grotta Zinzulusa. Il nome deriva dal termine dialettale “zinzuli” che vuol dire “stracci”. Numerose stalattiti infatti si stagliano sul mare come fossero stracci.  Vi si accede  percorrendo il “corridoio delle meraviglie”, un sentiero che conduce fino al “duomo”, un’ enorme cavità dalla forma irregolare e al laghetto Cocito in cui vivono specie di crostacei molto rare.

zinzulusa - interno
Grotta Zinzulusa – interno

Secondo la leggenda, un crudele barone, padrone di quei luoghi, dopo aver fatto morire di dolore la moglie, costringeva la figlia ad una terribile vita di stenti. Una fata impietosita, cambiò la sorte della giovane fanciulla dandola in sposa a un principe.

zinzulusa4
Grotta Zinzulusa – Castro (LE)

Le vecchie vesti, gettate al vento, andarono a pietrificarsi all’interno di una grotta in cui venne fatto sprofondare il padre snaturato, facendo emergere acque provenienti dall’Inferno, il laghetto Cocito. Le recenti indagini archeologiche hanno identificato in Castro il luogo dello sbarco di Enea in Italia narrato da Virgilio nel III libro dell’Eneide.

A partire da aprile fino ad ottobre circa, le località balneari organizzano escursioni in barca che regalano ai visitatori la possibilità di vivere il mare da un’altra prospettiva, di godere appieno delle sue bellezze e di scoprirne gli affascinanti segreti.

Leggende mare Puglia

Come già sottolineato, il mare in Puglia, è davvero una delle maggiori attrattive della regione. Tuttavia, è di fondamentale importanza che la bellezza di questi luoghi, che ogni anno attirano turisti provenienti da ogni parte del mondo, sia supportata e contornata da tutta una serie di servizi funzionali che aiutano a rendere completa ed indimenticabile una vacanza.

La Puglia, sta lavorando proprio in questa direzione, ovvero, su come migliorare l’offerta turistica delle strutture alberghiere della regione che continuamente accolgono e danno ospitalità ai loro clienti.

Perché è importante migliorare l’offerta turistica delle strutture?

Un turista che si accinge a visitare un luogo, parte sempre con un bagaglio pieno di aspettative. Oltre a visitare posti da sogno come quelli di cui la Puglia è ricca, si aspetta anche di usufruire di tutta una serie di servizi o comodità che lo facciano sentire tranquillo e rilassato.

È importante che un viaggiatore si goda la vacanza che ha tanto atteso senza troppi grattacapi. Ed è proprio questo che fa la differenza, tra una vacanza andata bene, da una che al contrario non ha soddisfatto alcuna aspettative. Immaginate, ad esempio, al mattino di nuotare spensierati in acque paradisiache come quelle delle Maldive del Salento, e al rientro nella vostra stanza d’hotel, invece, di rilassarvi, di dover ad esempio risolvere il problema della doccia fredda.

Lavorare all’offerta turistica di una struttura alberghiera, vuol dire migliorare tutta una serie di elementi che fanno si che ogni ospite, possa sentirsi appagato dalla propria esperienza e che possa  di conseguenza generare al suo rientro, un passaparola positivo tra amici, parenti e conoscenti.

Per restare sul mercato con profitto oggi un hotel deve, dunque, sapersi evolvere sia in termini di offerta, ma soprattutto in termini di controllo e gestione dei costi e ricavi.

Come aumentare la Redditività

Migliorare il soggiorno dei propri ospiti è possibile se si adottano le giuste strategie. Proporre ad esempio servizi aggiuntivi o confezionati su misura, può rappresentare un’opportunità di business sia per i gestori di alberghi, b&b, hotel e strutture ricettive, e di riflesso, anche un importante biglietto da visita per l’intera regione.

Formazione del personale

Uno dei primi passi da fare è puntare sulla formazione del personale. Contare su uno staff preparato, risolutivo e professionale, può davvero fare la differenza. Ma non solo.

È inoltre importante restare sempre al passo con i tempi.

Molte strutture alberghiere, soprattutto del sud Italia, essendo piuttosto datate, per poter sopravvivere sono costrette ad innovarsi e migliorarsi.

Corsi di aggiornamento

Pertanto si dimostra molto utile seguire dei corsi di aggiornamento mirati. Molti di questi corsi forniscono spunti, dati ed informazioni davvero interessanti, per aiutare le aziende alberghiere a far fronte alle richieste del mercato.

Per esempio si possono acquisire dati sull’andamento economico del settore, informazioni preziose sulle ultime tendenze del mercato, sulla gestione di costi e ricavi, sui modelli di sostenibilità da adottare, e molto altro.

L’uso sempre più massiccio dei social network, ha fatto sì che tutti coloro che usufruiscono di un prodotto o servizio, siano molto più propensi a manifestare il proprio malcontento on line attraverso le cosiddette e conosciutissime “recensioni”.

Le recensioni condizionano moltissimo le scelte di un utente. Non fa eccezione il settore alberghiero.

In questo settore, le recensioni costituiscono più che mai uno strumento molto potente per decidere il destino di una struttura. Più del 90% dei viaggiatori si dice influenzato, e circa il 33% degli utenti arriva a cambiare idea prima di prenotare, proprio in virtù di recensioni negative di un hotel.

Consulenti specializzati

Per riqualificare una struttura alberghiera e creare di conseguenza nuove opportunità di business è possibile, inoltre, avvalersi del prezioso aiuto di consulenti specializzati nel settore, in grado di  studiare e confezionare un piano ad hoc volto a generare valore ed aumentare il comfort e la customer satisfaction.

(Giovanna Gallo)


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted By

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guida alle vostre vacanze in Puglia e Basilicata

Siamo Alessia e Valentina,
autrici del blog ilsudchenontiaspetti.it.

Siamo le vostre personali
consulenti di viaggio
.

Organizziamo in ogni dettaglio le vostre vacanze in Puglia e Basilicata,

rispondiamo alle vostre domande e vi accompagniamo passo dopo passo nel vostro viaggio...

RICHIEDI INFORMAZIONI