Type and Enter to Search

Turismo, Arte, Cultura, Sapori e Tradizioni

Basilicata Cosa Vedere

Basilicata in bicicletta: i migliori itinerari

matera capitale europea della cultura 2019

Negli ultimi anni la Basilicata è stata fortemente rivalutata dai cicloamatori, sempre più numerosi in questa regione d’Italia, attratti dalla bellezza unica dei suoi paesaggi e dal fascino dei suoi borghi storici.

Fare cicloturismo in Basilicata permette di visitare luoghi spettacolari e ricchi di storia, come Matera, Craco e il magnifico Parco Nazionale del Pollino. Vediamo come raggiungere la Basilicata e quali sono i migliori itinerari per le escursioni in bicicletta.

Come raggiungere Matera e la Basilicata: tutte le opzioni

Sfortunatamente la Basilicata non dispone di un aeroporto, infatti chi volesse raggiungere Matera e tutte le altre attrazioni turistiche della regione con l’aereo deve scegliere uno degli scali più vicini, tra quelli di Bari, Brindisi e Napoli.

Matera

Arrivare in Basilicata in auto

Per il mezzo migliore è sicuramente l’auto, che permette non solo di godere di ampia libertà di movimento, ma anche di caricare le biciclette sul portapacchi esterno e non pagare sovrapprezzi.

Chi proviene da nord deve prendere l’autostrada A14 Bologna-Taranto, conosciuta anche come Autostrada Adriatica, uscendo all’altezza di Candela e proseguendo verso Potenza.

Da sud il cammino segue l’A3 Salerno-Reggio Calabria, svoltando in prossimità di Sicignano per arrivare a Potenza dopo circa 50 Km di strada.

Arrivare in Basilicata in treno

In alternativa, a seconda della destinazione finale, è possibile optare per il treno, utilizzando la linea Napoli-Reggio Calabria operativa sul versante tirrenico, con fermate a Potenza e Taranto, oppure la linea Foggia-Potenza sulla costa adriatica.

Come raggiungere Matera

Per raggiungere Matera, la Capitale Europea della Cultura 2019, è disponibile il collegamento ferroviario che parte da Bari, la FAL, Ferrovie Appulo Lucane. Altre linee importanti della zona sono la Avellino-Rocchetta Sant’Antonio e la Ferrovia Jonica.

raggiungere Matera

In pullman è possibile arrivare in qualsiasi destinazione della Basilicata, grazie ai collegamenti operati da compagnie come Flixibus, Italobus, Linee Marino, Sita, Miccolis e Marozzi.

Tuttavia bisogna prenotare un posto su un mezzo che disponga di abbastanza spazio, per caricare le biciclette e i bagagli all’interno nel vano di carico.

I percorsi più suggestivi della Basilicata da fare in bici

Una volta arrivati in Basilicata è possibile scegliere il proprio itinerario, valutando alcuni dei percorsi più emozionanti e suggestivi della regione.

Ad esempio uno dei sentieri per cicloturisti più apprezzati è la Ciclovia dei Borboni, un tratto di circa 340 Km che parte da Napoli e arriva a Bari, costeggiando a lungo il confine tra la Puglia e la Basilicata, con una variante che permette di raggiungere Matera e ammirare i caratteristici Sassi.

Un altro itinerario altrettanto suggestivo è la strada da Matera a Potenza, un percorso lungo la via Appia tra i paesaggi inconfondibili della Murgia materana, passando per località come Ginosa e Montescaglioso.

Da non sottovalutare è la pista ciclabile tra Irsina e Tolve, 32 Km completamente pianeggianti da fare in appena 2 ore, un’esperienza adatta ai cicloamatori di tutte le età.

Diga del Pertusillo Basilicata

Chi fosse più esperto invece può cimentarsi con la Ciclovia delle Dolomiti Lucane, che comprende una serie di percorsi all’interno del meraviglioso paesaggio del Parco Regionale di Gallipoli Cognato, nel quale si svolge ogni l’anno l’attesa gara di mountain bike di Gran Fondo.

In questo caso il dislivello è piuttosto impegnativo, circa 800 metri dal punto più alto a quello più basso, fino a raggiungere un’altezza massima sul livello del mare di quasi 1.200 metri.

Uno dei tratti più difficili è l’anello che collega Castelmezzano con Pietrapertosa, 30 Km di sali e scendi durissimi, ideali per gli amanti delle scalate.

Infine è da segnalare l’itinerario all’interno della zona delle Volture, un giro in bicicletta in una delle aree più spettacolari della Basilicata, la terra dell’Aglianico, con partenza da Venosa e arrivo a Ginestra, un’escursione di 40 Km passando per Barile, Maschito e Rapolla tra aziende vitivinicole, campi coltivati e borghi medievali.

La Basilicata è una regione in grado di regalare emozioni uniche, una terra spesso sottovalutata dai cicloamatori, che al contrario mette a disposizione degli appassionati delle due ruote dei paesaggi incredibili, uno scenario perfetto per una gita in bicicletta alla scoperta dei tesori della Basilicata.


Se oltre a raggiungere Matera, desiderate scoprire un’esperienza a contatto con le realtà che fanno di questa regione unica al mondo, vi consigliamo alcuni itinerari che vi permetteranno di scoprire la Basilicata a piedi.

Posted By

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guida alle vostre vacanze in Puglia e Basilicata

Vi portiamo in posti meravigliosi,
ricchi di storia, arte e natura,
vi raccontiamo le nostre usanze,
il nostro cibo, la nostra cultura e tutte
le bellezze più intime delle nostre terre

Alessia e Valentina